Recital Max Pisu

Recital Max Pisu

Spettacolo di cabaret " RECITAL"  con MAX PISU Sabato 22 Giugno ore 21,00

PRESSO NOSTRA FAMIGLIA BOSISIO PARINI 

Costo biglietti: Platea € 15 + € 1 di prevendita  - Galleria € 12 + € 1 di prevendita

      

Questo spettacolo rientra nella XII edizione International Nordic Walking Festival: è l’appuntamento più atteso per tutti gli appassionati del Nordic Walking e arriva a Bosisio Parini. Il 21-22-23 giugno vivrete 3 giorni dedicati a Territorio, Sport e Salute con allenamenti itineranti, un convegno ed ospiti d’eccellenza provenienti dal mondo dello Sport, uno spettacolo con Max Pisu e tanto altro ancora.
Vi aspettiamo per conoscere il territorio del Triangolo Lariano ricco dal punto di vista paesaggistico e naturalistico: aree montuose con zone boschive e foreste di aghifoglie, laghi prealpini e scenografiche montagne dalle caratteristiche dolomitiche.
Non potete mancare: prenotatevi!  
Gli istruttori del Team . il programma dettagliato di tutti gli eventi collaterali li trovate sito: www.teamtriangololariano.it/il-festival.
LO SPETTACOLO: 
Un Max Pisu multiforme affronta e smaschera la quotidianità alternando fantasia e reale vissuto in una chiave, come al solito, surreale e divertente.
Tanti i temi toccati. Tra questi, il rapporto genitori-figli. E poi loro, i bambini, che crescono in quell’incrocio pericoloso tra scuola, amicizie “ad alto rischio” e problemi adolescenziali, conditi da tatuaggi, piercing, creste di gel e fidanzatini… a vita bassa. Le litigate di coppia, dove il “non ricordo” diventa l’unica arma di difesa, in grado di ribaltare la realtà dei fatti. Chiudendo con le riflessioni di un anziano che ci parla del passato in un’Italia proiettata nel futuro e ci rivela anche il motivo per cui i pensionati “piantonano” i cantieri.
Ci si riconosce, i ragazzi come gli adulti.
Non mancherà l’inseparabile Tarcisio che tra le innumerevoli peripezie quotidiane, ci racconta nuove avventure in compagnia dei travolgenti personaggi della parrocchia… vi lasciamo immaginare! Insomma, ora e sempre… Minchia che ridere!