Terza rassegna teatrale città di Mandello

                                Vivi il Teatro, Vivi le Emozioni

è il titolo della terza Stagione teatrale 2019/2020 di Mandello del Lario

 Si è conclusa la campagna abbonamenti, dal gg 30 settembre è possibile acquistare i biglietti per i singoli spettacoli .                                                                 E' Possibile acquistare o presso la Proloco di Mandello del Lario oppure on.line per ulteriori informazioni è possibile contattare Idea in Più cellulare 333/9363281.

Di seguito trovate tutti gli spettacoli per acquistare cliccare sui bottoni acquista

 

                                            

 

Sabato 17 Novembre ore 21,00 " Alle 5 da Me" costo singolo biglietto €23 + € 2 prevendita ( singoli biglietti in vendita dal 30 settembre cliccando sui bottoni acquista a fondo pagina

Scene Matteo Soltanto costumi Marco Nateri

Con Gaia de Laurentis e Ugo Dighero

Trama
Alle cinque da me è una commedia esilarante che racconta dei disastrosi incontri sentimentali di un uomo e di una donna: lui in cerca di stabilità affettiva, lei ossessionata dal desiderio di maternità.
Protagonisti Gaia De Laurentis che interpreta cinque donne che corteggiano un uomo ed Ugo Dighero che invece dà voce e volto a cinque uomini che corteggiano una donna. Come spesso capita nella vita, la ricerca spasmodica porta ad essere poco selettivi, e così i due finiscono per accogliere in casa personaggi davvero singolari, a tratti persino paradossali. Un vero e proprio percorso ad ostacoli, che porterà i due protagonisti a cimentarsi con grande maestria nelle più svariate interpretazioni, dimostrando ognuno le proprie straordinarie capacità attoriali.
Alle cinque da me è una macchina del divertimento, che conquista il pubblico con un finale a sorpresa inaspettato!

https://youtu.be/3fJrB1Z3nXY  trayler ufficiale

  

 

 

Domenica 12 Gennaio ore 21,00 "LE FIGLIE DI EVA" costo singolo biglietto € 30 + € 2 prevendita

( l'acquisto dei singoli biglietti potrà essere effettuato dal 30 settembre 2019 cliccando sui bottoni Acquista in fondo alla pagina)

scritto da Michela Andreozzi e Vincenzo Alfieri e con  Grazia Giardiello . Regia Massimiliano Vado

con MARIA GRAZIA CUCINOTTA, MICHELA ANDREOZZI, VITTORIA BELVEDERE e con MARCO ZINGARO

Tre donne sull'orlo di una crisi di nervi sono legate allo stesso uomo, un politico spregiudicato, corrotto e doppiogiochista, candidato premier delle imminenti elezioni.
Elvira è la sua assistente perfettaVicky la moglie e Antonia la ricercatrice universitaria che sta aiutando il figlio del politico a laurearsi.
Ma le tre donne sono anche di più: Elvira è una specie di Richelieu, una grande donna dietro un grande uomo; Vicky è l'artefice della fortuna economica del marito, e Antonia una professoressa che vende voti all'università.
L'uomo dopo averle usate per arrivare in vetta, le scarica senza mezzi termini: Elvira scopre che ha firmato dei documenti che la possono incastrare: si ritrova ad essere intestataria di società fallimentari. Vicky viene lasciata per una Miss appena maggiorenne.
Antonia, dopo aver portato alla il figlio del candidato premier, un emerito imbecille, viene fatta fuori dall'Università.... e al suo posto viene preso proprio il ragazzo. Le donne, dopo un tentativo di vendetta personale che nessuna di loro riesce a portare a termine, pur conoscendosi appena e detestandosi parecchio, si uniscono per vendicarsi tutte insieme. Ingaggiano un giovane, bellissimo e sprovveduto attore squattrinato, Luca, e come tre streghe usano tutti i loro trucchi per trasformarlo ne “l'uomo perfetto”: lo istruiscono, lo sistemano e lo preparano, fino a fare di lui un antagonista politico così forte da distruggere il cinico candidato premier proprio sul terreno in cui si sente più forte: la politica.
Un po' Pigmalione, un po' Club delle Prime Mogli, un po' Streghe di Eastwick, Figlie di Eva è la storia di una solidarietà ma anche della condizione femminile, costretta a stare un passo indietro ma capace, se provocata, di tirare fuori risorse geniali e rimontare vincendo in volata.

    

 

SABATO 1 FEBBRAIO ore 21,00  " MI AMAVI ANCORA" costo singolo biglietto € 23 + € 2 prevendita. ( ogni singolo biglietto potrà essere acquistato dal 30 settembre, cliccando sui bottoni acquista in fondo pagina

DI FLORIAN ZELLER Testo Premiato dall' Accademia Francese per la Nuova Drammaturgia

REGIA : REGIA STEFANO ARTISSUNCH Scene: Matteo Soltanto – costumi Marco Nateri

Con:  Ettore Bassi – Simona Cavallari - Giancarlo Ratti e Malvina Ruggiano

Trama
Lo scrittore e drammaturgo Pierre è morto in un incidente d'auto.
Nel tentativo di mettere ordine ai documenti, Anne, la sua vedova, scopre gli appunti presi per la stesura di una futura commedia, che trattava di un uomo sposato, scrittore, appassionato ed innamorato di una giovane attrice. Fiction o autobiografia? Il dubbio si agita ed inizia un'indagine febbrile.
Anne si persuade che il testo narri l'infedeltà di Pierre e va alla ricerca della donna, sua antagonista, senza riuscire a rivelare la verità o l'illusione della stessa: è il dolore che la fuorvia? Oppure finalmente ha aperto gli occhi?
Per rispondere a questa domanda, si appella ai suoi ricordi ed anche a Daniel, migliore amico di Pierre, un personaggio brillante e forse segretamente innamorato di lei, che con molta dolcezza cerca di rassicurarla, ma ci riesce solo a metà. Anne persevera nella sua ricerca e decide di contattare l'attrice Laura Dame che è menzionata nelle note della commedia del marito. Sospetta che sia lei l'amante. Scruta il passato, domanda a chi la circonda, cammina in un pericoloso labirinto. Quanto deve essere cercata la verità? Flashback in situazioni inaspettate, lo spettatore si immedesima in questi personaggi in una ricerca fatta di dubbi e apprensioni, in cui si mescolano realtà, immaginazione, paura, risate e fantasia.

       

DOMENICA 15 FEBBRAIO ore 21,00 " INSTAT THEATRE" costo singolo biglietto € 30 + € 2 prevendita.                                                                                                        ( i singoli biglietti possono essere acquistati da 30 settembre cliccando sui bottoni acquista a fondo pagina .

ENRICO BERTOLINO in INSTANT THEATRE®  Quando narrazione, attualità, umorismo, storia, costume, cronaca, comicità, politica e satira si incontrano sulle assi di un palcoscenico.

Enrico Bertolino ha iniziato da oltre due anni a cimentarsi in una formula teatrale innovativa che ha portato con successo nei teatri delle principali città italiane tra cui Roma, Milano, Bologna, Genova, Torino e Verona. Si tratta dell’ instant theatre® spettacolo in cui narrazione, attualità, umorismo, storia, costume, cronaca, comicità, politica e satira si incontrano sulle assi di un palcoscenico. La formula non è quella del monologo tradizionale ma del confronto diretto dell'attore col pubblico, un dialogo costantemente aggiornato sui temi di più scottante attualità.Attraverso l’ instant theatre® il teatro diventa luogo di informazione satirica e lo spettacolo un percorso di conoscenza di un tema politico o sociale, un “tutorial” col sorriso sulle labbra, particolarmente indicato per chi, come lo stesso Bertolino, gronda certezze e dubbi equamente ripartiti. Novanta minuti da passare insieme per chiarirsi le proprie convinzioni e farsene delle nuove. La formula è stata sperimentata con successo in momenti salienti della politica italiana. Lo spettacolo Vota tu! (che a me vien da ridere) era dedicato alle elezioni amministrative milanesi del giugno 2016, nello spettacolo Perché boh - Guida comica allo sfruttamento della Costituzione, Enrico Bertolino ha affrontato il tema del referendum costituzionale del 4 dicembre dello stesso anno. Nel 2017 Bertolino è tornato in scena a Milano con lo spettacolo Le due giornate di Milano in cui si raccontavano storie, attualità, stranezze e contraddizioni del capoluogo lombardo, una città che cambia per rimanere sempre la stessa.

   

 

 

SABATO 14 MARZO ore 21,00 " ILLOGICAL" costo singolo biglietto € 13 + € 2 prevendita. ( i singoli biglietti si possono acquistare dal 30 settembre cliccando sul bottone giallo a fondo pagina

TREJOLIE in  ILLOGICAL SHOW

Tomas Leardini, Marcello Mocchi e Daniele Pitari, in arte TREJOLIE, vincono l'edizione 2017 del talent show targato Sky ITALIA'S GOT TALENT. Il giovane trio comico è stato premiato come migliore performer dal pubblico (che ha decretato il vincitore attraverso il televoto) e ha raccolto i commenti entusiasti dei 4 giudici del talent: Claudio Bisio, Luciana Littizzetto, Frank Matano e Nina Zilli.

Mi sono innamorata dei Trejolie: sono tre dementi, ma bravissimi. (Luciana Littizzetto)  Mi vedrei bene come quarto dei Trejolie! (Claudio Bisio)  

Interpreti di una comicità surreale che affonda le proprie radici nel teatro (sono attori diplomati alla Scuola d’Arte Drammatica Paolo Grassi di Milano) hanno debuttato nel 2015 con Tisanina al Ribes uno spettacolo teatrale e musicale con la regia di Paola Galassi. Questa esperienza motiva i tre attori che decidono di partecipare a Italia's Got Talent 2017, dove mettono in scena con surrealismo e ironia, la più divertente e fallimentare performance di tre concorrenti senza alcun talento. Non per il canto, né per la danza, né per la recitazione. Oggi, sviluppando la proposta artistica inserita nel programma televisivo, propongono uno spettacolo teatrale basato sulla comicità illogica e sullo humor inglese: accompagnano il pubblico in un viaggio surreale e poetico, dato dal susseguirsi delle performances più rappresentative del trio comico. Ritmi incalzanti, a momenti più distesi, creano un'atmosfera adatta ad ogni tipo di pubblico. Come nella migliore tradizione del teatro comico, i Trejolie intrecciano con sicurezza linguaggi teatrali a prima vista molto lontani tra loro come la poesia, la danza, il canto, in quello che potrebbe sembrare un tentativo troppo ambizioso: il risultato, invece, è puro divertimento.

      

 

 

 

SABATO 18 APRILE  ORE 21,00  " Aspettando la Carrozza" costo singolo biglietto € 13 + € 2 prevendita                                                                                                        ( i biglietti per il singolo spettacolo si possono acquistare dal 30 settembre cliccando sui bottoni gialli in fondo alla pagina

Commedia brillante con note di noir del drammaturgo uruguayano Jacopo Lansgner con la Regia di LAURA BONO compagnia ARCO IRIS TEATRO

     

 

 

 

Sabato 12 Ottobre ore 21,00  - "TUTTO TEO"  costo singolo biglietto € 30 + € 2 prevendita

ATTENZIONE SPETTACOLO ESAURITO IN TUTTI I SUOI POSTI

La carriera di Teo Teocoli cabarettista inizia al noto locale milanese "Derby", tempio del genere, e fucina negli anni di diversi nomi e volti noti dello spettacolo. Calca il palcoscenico milanese insieme a Cochi e Renato, Enzo JannacciDiego Abatantuono e Massimo Boldi. Entra a far parte inoltre del Clan di Adriano Celentano. Milanese e milanista, irriducibile e sfegatato tifoso rossonero, con la Gialappa's Band lancia dal 1992 "Mai dire gol". Teocoli crea e interpreta esilaranti personaggi da Felice Caccamo e Gianduia Vettorello e ancora Peo Pericoli.

Ha un grande successo anche a teatro con lo spettacolo "Sono tornato normale show" nel 2005 ottiene il "tutto esaurito" a Napoli, Milano, Torino, Genova, Bologna e Brescia.

Dopo il tour con il suo "Teo Teocoli Show", ritorna a teatro con lo spettacolo "Tutto TEO" dove trovano spazio nuovi monologhi e nuovi personaggi accostati alle gag più spassose, parodie, imitazioni e canzoni sempre all’insegna del puro divertimento.

Teo porterà sul palco anche una selezione delle sue più divertenti e geniali imitazioni, da Adriano Celentano a Felice Caccamo fino ad arrivare a Maurizio Costanzo, Cesare Maldini, Ray Charles e tanti altri per un risultato assicurato da risate a crepapelle.